La quinta essenza di un pallettizzatore

Drag to rearrange sections
Rich Text Content

Cos'è un pallettizzatore?

Nel corso del tempo, i progressi della tecnologia hanno aumentato l’importanza di ottimizzare le linee di produzione e di confezionamento.

Per la maggior parte delle imprese, oggigiorno, garantire la rapidità del processo è fattore critico di successo all’interno del proprio settore di riferimento.

Cosa fa un pallettizzatore

Un pallettizzatoreè essenziale per qualsiasi attività di confezionamento. Senza un pallettizzatore, potresti perdere molti soldi e opportunità a causa del lento processo di confezionamento.

Quasi tutte le aziende che realizzano prodotti e devono caricarli su un pallet dovrebbero investire in attrezzature di pallettizzazione automatizzata. È l'ultima tecnologia all'avanguardia che garantisce vari vantaggi come risparmio di tempo, sicurezza e garanzia di qualità.

L'accumulo di articoli sul pallet a volte può richiedere molto tempo, il che aumenta la pressione per i dipendenti.

Questo è il motivo per cui molte aziende di diversa estrazione utilizzano un pallettizzatore, che può sostituire una persona in questo difficile compito e farlo rapidamente.

Ma facciamo un passo alla volta.

Lamson Corp è stata la prima azienda ad installare un pallettizzatore, nel 1948.

Quindi gli anni '50 sono stati l'anno in cui sono arrivati sul mercato i primi pallettizzatori. Al giorno d’oggi, si possono trovare anche tutti i gli altri tipi di tecnologie.

Uno dei robot più convenzionali per operazioni di pallettizzazione vede la luce verso la fine degli anni '70. In quel momento erano necessarie velocità di elaborazione più elevate per completare il progetto.

Con l'aumento della domanda del settore, i produttori hanno inventato una macchina a divisore a flusso continuo, che posiziona automaticamente gli articoli che cadono in base alla larghezza.

I pallettizzatori moderni esistono dall’inizio degli anni 80 e sono ancora molto popolari tra le aziende. Usano un braccio meccanico ed una pinza per afferrare i prodotti che arrivano su di un nastro trasportatore e metterli su qualsiasi pallet desiderato.

Il pallettizzatore solitamente è realizzato su misura per soddisfare le esigenze dell’applicazione, ed è quindi in grado di gestire i prodotti grazie alla sua estrema flessibilità.

Qual’è la funzione di un pallettizzatore?

Grande domanda. Penso che il modo migliore per rispondere sia dirti prima cosa fa un pallettizzatore e poi come funziona.

Come previsto, un pallettizzatore è più efficiente di un corrispettivo manuale perché trasporta la merce dalla piattaforma con un braccio meccanico.

Normalmente dispone di un sistema automatizzato (rulliera) per la movimentazione delle merci, che contribuisce a rendere più efficiente il processo di trasporto.

Grazie ad un attraverso un pannello touch screen gli operatori definiscono le condizioni e la macchina esegue automaticamente i suoi compiti.

Un'ultima cosa da ricordare è che molti sistemi di pallettizzazione hanno un avvolgitore automatico di fine linea.

Quali sono i vantaggi di un pallettizzatore?

Quando si pensa di acquistare un pallettizzatore, di solito si cercano i vantaggi. Bene, diamo un'occhiata più da vicino ai pallettizzatori. I vantaggi possono essere classificati in tre categorie principali: velocità, versatilità e convenienza.

Ad esempio, un pallettizzatore tipico è in grado di raggiungere velocità elevate in grado di gestire confezioni che vanno da 50 a 1200 scatole al minuto.

La manutenzione

La manutenzione è necessaria per mantenere funzionante il pallettizzatore robotizzato e per assicurarsi che possa essere utilizzato per lunghi periodi di tempo. Con macchinari affidabili e riparazioni semplici, la manutenzione non dovrebbe richiedere troppo lavoro e ti darà molte garanzie.

Un accessorio fondamentale, la pinza di presa.

Le diverse pinze utilizzate dalla macchina sono davvero ciò che rende un pallettizzatore efficace. Si possono usare per prelevare e trasportare prodotti, il che mi consente di rendere il processo di produzione altamente personalizzabile.

Gli ingombri di un pallettizzatore possono variare a seconda della sua configurazione e del materiale, ma grazie alla sua flessibilità è facile installarlo anche in spazi ridotti, rispettando altresì normative più sicure e aggiornate riferite al campo della sicurezza.

Gli incidenti sono diventati meno preoccupanti sul posto di lavoro grazie ai robot.

Ovviamente l’obiettivo dell’introduzione di un pallettizzatore è far risparmiare tempo e fatica sul lavoro, quindi gli incidenti sono qualcosa che ci preoccupiamo di evitare.

I pallettizzatori aiutano anche a prevenire gli incidenti sul posto di lavoro durante la movimentazione di carichi più pesanti che di norma affaticano i lavoratori.

I pallettizzatori hanno molte funzioni, non solo la pallettizzazione del carico. Possono anche aiutare a etichettare le sostanze pericolose, operazioni che è meglio evitare di destinare agli operatori.

La pallettizzazione rende più sicuro l'utilizzo degli imballaggi.

Grazie a questa tecnologia, l'imballaggio su pallet sarà più sicuro e stabile. Quindi non dovrai preoccupartene quando il prodotto passa alla spedizione.

Un Imballaggio replicabile

La qualità dell'imballaggio spesso lascia molto a desiderare perché le persone non sempre riescono a replicare uno standard. Se utilizzi un pallettizzatore la qualità del prodotto finito sarà decisamente migliore.

Alcuni compagni per il tuo pallettizzatore

pinza di presa a depressione

Uno dei dispositivi più comuni utilizzati nella pallettizzazione robotizzata è la pinza a vuoto. Sono estremamente flessibili e possono essere utilizzate in sicurezza su una varietà di oggetti diversi.

Un altro vantaggio delle pinze a vuoto è che sono leggere e possono afferrare oggetti molto più velocemente delle pinze meccaniche.

Nastri Trasportatori

Un palettizzatore si trova solitamente accoppiato ad un nastro trasportatore. Le porte standard vengono spesso utilizzate per le merci in entrata e in uscita dal piano di produzione, il che può aiutare ad accelerare il processo di produzione.

Quale Software per la pallettizzazione?

Software specializzato comunemente chiamato software di pallettizzazione è spesso necessario per aiutare le operazioni di pallettizzazione automatizzata.

Questo software è disponibile in diversi pacchetti, alcuni dei quali complessi con sistemi di intelligenza artificiale in grado di adattare la macchina a oggetti di diverse dimensioni.

Pallettizzatore mobile

I pallettizzatori mobili sono di gran moda in questo momento. La mobilità consente al robot una maggiore flessibilità, rendendolo una risorsa inestimabile per qualsiasi produzione moderna.

Per esempio il robot può muoversi automaticamente verso il prodotto senza la necessità di sistemi di movimentazione ausiliari.

Pinze customizzate

Molti modelli di pallettizzatori includono delle pinze personalizzate per venire incontro alle esigenze specifiche del cliente.

Con pinze specifiche è possibile personalizzare il macchinario sulle esigenze del cliente.

L'aggiunta di una seconda pinza per equipaggiare il pallettizzatore aiuterà a spostare più prodotti contemporaneamente. Aumentando sensibilmente produttività.

Pacchetto sensoristica

I sensori aiutano a monitorare il peso delle merci su un pallet e questo può farci sapere di più su dove stanno andando. In alcuni casi, un buon pacchetto sensori potrebbe significare che non abbiamo nemmeno bisogno di utilizzare software più complessi per ottenere questi dettagli.

rich_text    
Drag to rearrange sections
Rich Text Content
rich_text    

Page Comments